L’indennità di mobilità è un ammortizzatore sociale che viene riconosciuto a chi viene licenziato in determinate situazioni. Chi è in mobilità viene iscritto dall’Inps alle apposite liste e percepisce un indenizzo da parte dello Stato. Chi è in mobilità può portare con sè degli sgravi per le aziende che lo assumano ed è importante fare sempre le dovute comunicazioni all’Ines. Per una trattazione, si rimanda al sito dell’Inps.